Home Page del Comune Clicca per approfondimenti

Clicca per visualizzare la guida alla navigazione
 
 

TERRITORIO

 

in evidenza

 

Risorse

 

 
Sei in: - CHIESE E MONUMENTI - San Giovanni Battista

San Giovanni Battista

 

 

 

 

La Chiesa non viene menzionata nei documenti ecclesiastici anteriori al sec. XVI, quindi è da ritenersi che venne eletta nei primi anni del 1500 ed ultimata il 20 giugno 1524 come testimonia l'iscrizione sul portale d'ingresso a cura della società di San Giovanni. La natura scoscesa del terreno caratterizza l'edificio che su un lato appare incassato nella roccia, mentre l'altro emerge, su un slargo, con notevole l'altezza dove è stato realizzato un fontanile-abbeveratorio ed un luogo di ricovero sul retro destinato ad accogliere i viandanti, secondo una funzione tipica delle chiese extraurbane e che costituì nei secoli elemento di aggregazione di un borgo che si sviluppò soprattutto nei secoli XVI-XVII. 
  
La chiesa di San Giovanni Battista si presenta all'esterno come un semplice parallelepipedo con tetto a campana con due lunghi spioventi, rispetto ai quali emerge la sagoma di un snello campanile a sezione quadrata coperto da una cuspide ribassata. La semplice facciata, preceduta da un cortile-recinto pavimentato in pietra, è caratterizzata da altri esempi coevi. La fascia più esterna è costituita da una decorazione a tortiglione, cui succedono una modanatura a guscio e due dentellature. La superficie diviene poi piatta fino in prossimità dello spigolo interno, arrotondato, che è preceduto da una decorazione a diamantini. 
  
Sull'altro architrave in cui oltre ad una iscrizione HOC - OPUS - FIERI FECIT- SOCIETATIS-SACTI-IONIS-B-A.D.M.524 DIE - 21 IVNII , campeggia un medaglione coronato d'alloro con l'Agnus Dei a bassorilievo, simbolo di san Giovanni Battista. L'effige del Santo è riprodotta a fresco in un riquadro posto sopra il portale, mentre più in alto in asse con lo stesso, si apre un oculo per dare luce all'interno insieme a tre finestroni. L'interno è a tre navate separate da pilastri su cui poggiano archi a tutto sesto con copertura a due falde lignea e pianelle bicolori bianche e rosse. Il presbiterio è diviso in tre parti: la parte centrale con volta a crociera con costoni e, due piccole cappelle laterali con volte a botte. 
  
Nella chiesa sono conservate diverse opere d'arte: 
- altare laterale a destra, dipinto murale raffigurante tre figure di Santi e precisamente S. Rocco, S. Sebastiano e probabilmente S. Stefano; 
- altare laterale a destra, dipinto murale raffigurante la crocefissione;
- Cappellina navata destra, sulla parete di destra dipinto murale S. Sebastiano; sulla parete di sinistra affresco del sec. XVII (1665) raffigurante l'Assunta, sul retro della tavola è il Cristo Benedicente; destro l'altare dipinto murale del sec. XVII raffigurante l'Eterno; 
- Nell'abside affresco del sec. XVI raffigurante scene della vita di cristo e Santi; 
- Navata laterale sinistra, olio su tela raffigurante la SS. Trinità e Santi.
 
 
Sei in: - CHIESE E MONUMENTI - San Giovanni Battista

Territorio

 
 


Team sviluppatori
| Grafica e Redazione | Copyright